Colli al Metauro

Colli al Metauro è un comune di 12.452 abitanti della provincia di Pesaro e Urbino; è stato istituito il 1º gennaio 2017 dalla fusione dei comuni di Montemaggiore al Metauro, Saltara e Serrungarina.

La sede comunale si trova a Calcinelli, la frazione più grande del comune.

Saltara conserva l’originario aspetto medievale, con l’antica cerchia muraria del castello.

Serrungarina sorge sulla sommità di un colle. All'interno della cinta murata del 'castello', là dove sorgeva la rocca, al termine di una caratteristica gradinata, si trova oggi la chiesa parrocchiale di S.Antonio abate, fatta costruire nel 1665 e riedificata nel 1867. Poco lontano da Serrungarina ci sono anche gli antichi 'castelli' di Bargni e Pozzuolo. Prodotto di qualità di Serrangarina è la pera angelica.

 

Montemaggiore al Metauro è un antico castello che domina, da un prominente colle boscoso, l'intera sponda destra della bassa valle del Metauro.